I robot collaborativi nell’automazione industriale

Kawasaki RS07L T-Skin nella triplice valenza di Robot, Safe Robot e Cobot
Robot collaborativi e automazione industriale Tiesse Robot

La robotica collaborativa rappresenta il futuro nella produzione industriale ed è la forma di automazione industriale che porta al massimo livello la collaborazione tra operatore e robot, anche nella condivisione di spazi e mansioni.

A differenza di un robot industriale tradizionale, la cui impressionante velocità ha un ruolo essenziale nel rendere la produzione più efficiente ed allo stesso tempo priva di difetti, il robot collaborativo - conosciuto più semplicemente come cobot - è caratterizzato da movimenti lenti che permettono una collaborazione al fianco degli operatori, in perfetta simbiosi con il loro ritmo.

Sicurezza vs. velocità: una scelta obbligata?
Kawasaki Robotics, grazie ad una serie di innovative “safety skills” implementabili anche su di un robot industriale tradizionale, permette di ripensare il processo produttivo come un’attività condivisa tra uomo e robot senza rinunciare a velocità produttive molto alte.
Flavio Marani -System Integrator Sales Manager di Tiesse Robot- presenta le “safety skills” sviluppate da Kawasaki Robotics, nel perfetto esempio di automazione industriale e robotica collaborativa con il robot Kawasaki modello RS07L T-Skin.
“Il robot RS07L T-Skin si caratterizza per la portata di 7 kg, per l’alta velocità, per il grande volume di lavoro e l’ottima ripetibilità. Possiamo comprendere questo impianto robotizzato immaginando una struttura a tre livelli. Il primo livello è il velocissimo robot industriale Kawasaki, il secondo livello è l’hardware addizionale Kawasaki Cubic-S che lo porta allo stato di Robotica Safe.”

L’hardware Kawasaki Cubic-S ed il laser scanner fanno prima rallentare e poi fermare il robot all’avvicinarsi dell’operatore alla zona di pericolo, facendolo ripartire a bassa velocità e poi a piena velocità quando l’operatore si allontana.

Ma questa non è l’unica "safety skill" con cui è equipaggiato il robot Kawasaki modello RS07L T-Skin: "L’aspetto più interessante - continua Marani - è il terzo livello: la Robot Skin. Il robot è infatti ricoperto da una serie di pannelli sensibili che, collegati ad un hardware specifico a sua volta gestito dalla Scheda Kawasaki Cubic-S, lo rende collaborativo. Il Robot può quindi muoversi velocissimo e a piena potenza quando l’operatore è lontano e bloccarsi quando viene toccato. Viceversa, al rilascio del contatto fisico e all'allontanarsi dell’operatore, il robot riprende la piena velocità."

Il robot impiegato nell’impianto robotizzato mostrato nel video ha quindi triplice valenza Robot / Safe Robot / Cobot ed è conforme alla norma tecnica per i collaborativi ISO TS15066.


Leggi tutti gli Approfondimenti  

IN PRIMO PIANO

Il magazzino Kawasaki Robotics in Germania consente di rispondere in tempi rapidi alla crescente domanda di robot
Kawasaki RS07L T-Skin nella triplice valenza di Robot, Safe Robot e Cobot
La nuova generazione di robot per l’automazione industriale dei processi di assemblaggio, manipolazione ed asservimento.

CASE HISTORY

Storie di successo dal mondo dell'automazione Tiesse Robot.

Leggi tutti i Case History  

Hai bisogno di saperne di più?

Compila il form e richiedi informazioni!